Avviso importante per gli eventuali pellegrini del cammino:

A seguito dell’alluvione e frane in Romagna di Maggio 2023,  alcune tappe possono presentare qualche criticità, consigliamo di parlare con i referenti prima di mettersi in viaggio.

Guardate anche la sezione notizie per rimanere informato sulle prossime iniziative.

per informazioni: info@viaemisericordiae.org ; m.molignoni@viaemisericordiae.org; p.brigadeci@viaemisericordiae.org
Pace e bene ad ogni pellegrino e viandante
Grazie
La direzione .

Il cammino della Misericordia

Da sempre i passi dei pellegrini o, per meglio dire, dell’homo viator, vanno verso mete significative e simboliche dove oltre all’arte e alla storia, si respira aria che entra nel cuore. Questo itinerario vuole essere una proposta non solo per vivere il Giubileo straordinario della Misericordia, ma una occasione per scoprire una terra di antica fede, prima ancora che luogo di un’esistenza laboriosa. Conoscere un territorio significa apprezzarne l’accoglienza, l’enogastronomia, l’arte e la cultura.
Un itinerario che resta nel cuore per riscoprire il valore educativo e spirituale del turismo in preghiera.

Il percorso è composto di varie tappe che possono essere effettuate come uno si trova meglio: vedi volantino. Per avere una testimonianza della sua esperienza può richiedere le credenziali che  certifica lo stato di ‘pellegrino’. Pellegrino è colui che si reca ad un luogo di culto cristiano, con l’intenzione di rafforzare la propria fede.

Impegna il richiedente ad un comportamento rispettoso verso chi presta ospitalità e verso coloro che può incontrare lungo il cammino. Consente l’accesso alle strutture ospitali e raccoglie i timbri della tappa, che attestano il percorso fatto. E’ documento valido per conseguire il certificato di fine pellegrinaggio presso la segreteria del Piccolo in corso Matteotti 10  Faenza.

Per rimanere aggiornato sui nostri eventi visita la pagina delle notizie