Le tappe del percorso si raggiungono attraverso sentieri che possono essere fatti a piedi, in bicicletta, a cavallo e altro mezzo appropriato con il significato del pellegrinaggio.

Come raggiungere il luogo prescelto per la partenza: da notare che il progetto inizia dalla tappa di Porto Garibaldi oppure dall’Abbazia di Pomposa. Ogni pellegrino è libero di partire da dove vuole; per avere l’attestato del pellegrino deve avere effettuato con timbrature tutte le tappe.

IN TRENO: tre linee ferroviarie Trenitalia, Bologna – Ravenna;  Bologna – Bari;  Firenze – Faenza.

AUTOBUS:  Coop. Trasporti Riolo Terme,  Start Romagna

AUTO: 

Autostrada A 14 uscita Faenza;

Autostrada A14bis direzione Ravenna uscita Bagnacavallo.

 Statali: Via Emilia 9;  Via Faentina 302;  San Vitale 253

Provinciali SP:  n.7 Solarolo;  n.8 Bagnacavallo – Cotignola;

  1. 16 – 20 Modigliana – Tredozio;

AEREO:  Bologna G. Marconi ( 54 km da Faenza); Rimini Miramare  ( 66 km da Faenza); Firenze Peretola (77 km da Faenza)