Désolé, cet article est seulement disponible en Italien, Anglais Américain, Allemand et Espagnol Européen. Pour le confort de l’utilisateur, le contenu est affiché ci-dessous dans la langue par défaut du site. Vous pouvez cliquer l’un des liens pour changer la langue du site en une autre langue disponible.

MODIGLIANA(185m  s.l.m.)

MONTEPAOLO (440m s.l.m.)

Dislivello: ↑566m ↓338m

Lunghezza: 14 km

Tempo: 4h

Collegamenti: Cammino di S. Antonio – Cammino d’Assisi

Descrizione della tappa

Tappa che giunge in uno dei luoghi più frequentati dai pellegrini e dai fedeli e che ridiscende in pianura.

Partendo dall’Istituto delle suore della Sacra Famiglia si percorre via Francesco Maria Piazza fino ad intersecare via Garibaldi, si gira a destra fino al semaforo e, girando a destra, si imbocca via don Giovanni Verità che al primo incrocio gira a sinistra. Attraversato il ponte con parapetto in legno si attraversa la strada e si imbocca via Salita Borgo Violano (strada tra le case poste a destra). Si sale fino ad intersecare via Monte Trebbio, si gira a destra e si sale per 5 km fino all’intersezione con via San Savino. Si percorre via San Savino per 2,5 km poi si imbocca, sulla destra, via Cella. Si percorre via Cella, scendendo, per 2,5 km; si attraversa il ponte e si imbocca Strada Vicinale Samoggia che, dopo 2 km, interseca la strada asfaltata per Monte Paolo. Si gira a sinistra e si percorre per circa 1,2 Km fino a giungere all’Eremo di Monte Paolo.

Luoghi d’interesse

Santuario ed eremo di Montepaolo
L’Eremo di Montepaolo è il più importante santuario Antoniano in Emilia-Romagna per la memoria che si conserva di S. Antonio di Padova che qui ebbe la sua prima residenza italiana tra il 1221 e il 1222. L’Eremo e Santuario è situato in posizione isolata a 7 km dall’abitato, ad una altezza di 425 metri slm in cima al colle omonimo. Immerso nella natura (non è raro, salendovi, incontrare caprioli, scoiattoli, istrici, leprotti e altri animali), Montepaolo è il luogo ideale per ritemprare lo spirito, lontano dal traffico e dal rumore.
Di S. Antonio il santuario conserva un’insigne reliquia e la Grotta ove il Santo soleva ritirarsi in preghiera, raggiungibile a piedi attraverso il « Sentiero della speranza ». Notevole anche la dotazione artistica moderna e contemporanea con la chiesa (interamente affrescata e ricostruita in stile neogotico nei primi decenni del ‘900). Nell’anno 2000 è stato realizzato nelle vicinanze dell’Eremo un percorso arredato di mosaici che ricordano le fasi cruciali della vita del Santo. Da questo Santuario arriva e di partenza di  due cammini di interesse nazionale: quello D’Assisi e quello Antoniano.

Referenti

Referente Montepaolo: Eremo di Sant’Antonio 0543–934723 nel caso siano pieni o altro; continuare per Oriolo.

Oriolo:

Agriturismo La Sabbiona

Via Di Oriolo 10, 48018 Faenza RA

0546 642142

Mauro Altini agriturismo La Sabbiona cell. 3358343313

Referente percorso:  Gerardo Morrone 333 1856782

 

LA MAPPA DEL PERCORSO :

Scarica il file kmz apribile con google earth

tappa PDF Viae Misericordiae